menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Leopoldo Mandic: le spoglie esposte per due giorni a Bologna

Celebrato ed esposto a San Pietro la scorsa settimana, nel suo viaggio di ritorno da Roma, San Leopoldo farà tappa anche a Bologna, nel santuario di San Giuseppe Sposo

Celebrato ed esposto a San Pietro la scorsa settimana insieme a San Pio, nel suo viaggio di ritorno da Roma, San Leopoldo Mandic farà tappa anche a Bologna, nel santuario di San Giuseppe Sposo, in via Bellinzona 9, dove da domenica 14 a lunedì 15 le sue spoglie saranno esposte alla venerazione dei fedeli.

Lunedì 15, alle 16.30, la celebrazione di una messa con la partecipazione dei consacrati di Cism (Conferenza Italiana Superiori Maggiori) e Usmi (Unione Superiore Maggiori d'Italia), e alle 18.30 la messa solenne di conclusione, che sarà presieduta dall'Arcivescovo. Il calendario delle iniziative organizzate in occasione dell'arrivo del santo cappuccino prevede, oltre alle consuete messe delle 7.30, 9 e 18.30 (quest'ultima preceduta alle 18 dalla recita del rosario), due appuntamenti speciali.

Un cappuccino confessore misericordioso "al posto del Padre che fa giustizia con la sua misericordia" è in sintesi quanto ha detto da Papa Francesco durante l'udienza generale di mercoledì 3 febbraio, all'indomani dell'arrivo a Roma delle spoglie di San Leopoldo, in occasione del Giubileo.

Un "gigante della misericordia", così è detto il sacerdote croato che per trent'anni fu confessore della chiesa dei Cappuccini di Padova, dove dal 1942, anno della sua morte, sono conservate le spoglie. Eletto dal Papa 'protettore dell'Anno Santo', la presenza di San Leopoldo nella Capitale ha voluto porre l'accento sul valore della misericordia e del perdono di Dio, per dare rilievo a due temi cardini dell'Anno Santo.
Umile frate, piccolo di statura ma grande nella fede e nella speranza che riponeva in Dio, San Leopoldo con la sua presenza a Bologna rappresenta un'occasione di conversione e di comunione per tutti i fedeli. "Quella di san Leopoldo è la logica della piccolezza di Dio, che oggi si scontra con la mania di grandezza dell'uomo, il quale tuttavia si rivela spesso fragile e precario" racconta padre Francesco Maria Pavani, superiore dei Cappuccini di Bologna, sottolineando come Dio richiami l'uomo alla grandezza dello spirito al di là della materialità delle occasioni che il mondo sembra offrirci". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento