menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione Carabinieri San Giovanni in Persiceto

Stazione Carabinieri San Giovanni in Persiceto

Pensionato arriva in caserma con una bomba in mano: "L'ho trovata"

Il 78enne di San Matteo della Decima si è presentato dai Carabinieri con l'ordigno fra le mani: lo aveva trovato all'interno di un centro missionario

I Carabinieri di San Matteo della Decima se lo sono visto arrivare con un ordigno fra le mani: "L'ho trovato al centro missionario dove faccio il volontario" ha detto mostrando una bomba a mano rossa recuperata tra i rottami di ferro vecchio ammucchiati. 

Alla vista dell’ordigno, i militari hanno attivato le procedure di sicurezza evacuando l’area e chiamando gli Artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna che dopo aver esaminato il manufatto con l’uso di strumenti sofisticati hanno concluso che si trattava di una “SRCM Mod. 35”, una bomba a mano di produzione italiana, fortunatamente inerte, poiché priva di esplosivo e detonatore.

COSA FARE SE SI TROVANO ORDIGNI. L’episodio offre l’opportunità per lanciare un appello a coloro che casualmente o a seguito delle ricerche che conducono abitualmente gli appassionati di reperti storici, trovano ordigni bellici simili a rischio di deflagrazione: bisogna immediatamente avvisare le Forze dell’Ordine, chiamando il 112 o i Carabinieri del luogo, senza prendere altre iniziative, quali il maneggio, lo spostamento o perfino il trasporto e la detenzione presso le proprie abitazioni. Queste azioni oltre ad essere molto pericolose per la propria e altrui incolumità, possono configurare reati e comportare l’arresto o la denuncia dei responsabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento