rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Raccolta beni per gli ucraini / Centro Storico / Piazza San Michele

San Michele de' Leprosetti chiude la raccolta e torna ad essere chiesa: camion pronti a partire verso l'Ucraina

Ieri sera gli ultimi sacchi, da oggi ci sono tre indirizzi ai quali portare i beni destinati a chi si trova nei luoghi di guerra

Oggi è l'undicesimo giorno di guerra e ieri sera il grosso del lavoro alla chiesa San Michele dei Leprosetti è stato finire di caricare i sacchi sui camioncini e dire alle persone che chiedevano informazioni che da oggi non è più questo il luogo dove consegnare medicinali, vestiti, coperte e alimenti destinati al popolo ucraino. La chiesa di vicolo greco-cattolica al servizio della comunità ucraina tornerà ad essere chiesa. 

Un luogo diventato simbolo della generosità e della solidarietà dei bolognesi, riempito in pochi giorni di tutte le cose necessarie per chi è nei luoghi di guerra. E' stato Don Mykhailo Boiko, insieme alla sua fortissima comunità a coordinare il tutto e adesso gli indirizzi per la raccolta si spostano fuori dalle mura e in particolare (come si legge dai cartelli affissi fuori dalla chiesa) in Piazza Spadolini 3, in via Mattei 58/G e in via Carlina 18/2 a Castenaso. 

Fine della raccolta in Piazzetta San Michele

In fuga dalle bombe, le testimonianze

A San Lazzaro i primi 12 profughi ucraini accolti a scuola | VIDEO 

Nella Chiesa ucraina con le volontarie: "Cuore e anima nella mia terra bombardata" | VIDEO

 I primi profughi ucraini arrivati a San Lazzaro  - VIDEO 

Il sindaco di Crevalcore al confine dell'Ucraina per riunire una famiglia: "Neve e gelo, stiamo tornando"

"Olena non mangiava e non dormiva": al lavoro le organizzano il viaggio in Ucraina per salvare figlia e nipotini 

Mamma Nadia, papà Paolo e i loro nove figli in salvo a Loiano: la loro casa sbriciolata sotto le bombe 

A 18 anni, in fuga dalla guerra e in lotta contro la laucemia: sarà curato in Emilia

Olga in fuga da Kiev con la figlioletta: "Scappati di fretta, senza green pass, un'odissea" 

Profughi ucraini arrivati a San Lazzaro: "Ho guidato per 35 ore con mia madre e miei tre figli"|VIDEO

Bimba in adozione, poi la fuga (appena in tempo) dalla guerra verso Bologna 

Dall'Ucraina a Bologna: "Fuga nella notte. 15 km di coda al confine. Racconto e mi sembra tutto surreale" 

Guerra, comunità Ucraina in piazza: "Angosciati, abbiamo lì figli e genitori"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Michele de' Leprosetti chiude la raccolta e torna ad essere chiesa: camion pronti a partire verso l'Ucraina

BolognaToday è in caricamento