Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

San Petronio, Bologna festeggia il suo Patrono con il centro aperto solo a pedoni e ciclisti

In programma fitto calendario per le celebrazioni patronali. Scuole chiuse, stop al lavoro per molti, T-days, bus a servizio ridotto. Fuochi d'artificio annullati però, in segno di lutto per la strage di Lampedusa

SBANDIERATORI PETRONIANI

Oggi 4 ottobre Bologna festeggia San Petronio, il Santo protettore della città. In programma un fitto calendario per le celebrazioni patronali. Le scuole sono chiuse, stop al lavoro per molti, traffico limitato in alcune zone per favorire i festeggiamenti e avvio straordinario dei T-days nel  centro storico.

TDAYS, LA "T" APERTA SOLO A PEDONI E CICLISTI IL 4, 5 e 6 OTTOBRE.  Questa  settimana, ricorda il Comune,  i  Tdays partono da venerdì 4 ottobre,
 includendo la festa patronale.  Così come previsto nella delibera del maggio 2012, infatti, oltre al sabato  e  alla  domenica,  la “T” (vie Indipendenza, Ugo Bassi e Rizzoli) è aperta  solo a pedoni e ciclisti anche nei giorni festivi.

BUS RIDOTTI. Oggi, in conseguenza della chiusura delle scuole e di gran parte delle attività produttive, a Bologna, il servizio degli autobus subirà alcune modifiche. In particolare non saranno attive le linee urbane 17, 32 e 35 e le navette A e C; non effettueranno servizio le linee 123, 179, 180, 181, 182, 183, 184, 185, 186, 187, 188, 300, 354, 410, 504, 904 e 905, attive nei soli giorni di scuola. Anche su alcune linee suburbane ed extraurbane sono soppresse le corse-bis scolastiche per/da Bologna.

Per quanto concerne le linee urbane di Bologna, rispetto agli orari abituali, nella fascia oraria dalle 7 alle 20, avranno frequenza 7/8 minuti le linee 11 - 13 - 14 - 20 - 27; frequenza 10/13 minuti le linee 19 - 25; frequenza 15 minuti le linee 18 - 21 - 33; frequenza 20 minuti le linee 28 – 29B - 30 - 36 - 38 - 39 - 55; frequenza 30 minuti le linee 16 - 37.

Le linee 52 - 54 - 59 - 60 - navetta D - BLQ Aerobus manterranno, invece, le consuete frequenze dei giorni feriali. Saranno attive anche le navette T1 e T2 (come di consueto durante le giornate di T-days).

TRAFFICO INTERDETTO. Dalle ore 12.30 alle 13 circa, per consentire lo svolgimento delle celebrazioni patronali, il tratto di via San Vitale più prossimo al centro sarà temporaneamente chiuso al traffico; durante la suddetta fascia oraria la navetta T1 sarà, quindi, limitata a Piazza Aldrovandi anziché alle Due Torri.

CELEBRAZIONI. In questo giorno, dopo la messa in cattedrale, si svolge la processione con il Santissimo Sacramento fino alla Cattedrale di San Pietro; qui si svolge l’adorazione continuata giorno e notte.
Il programma dettagliato: Si parte alle ore 12.45 con la Benedizione alla Città ( Piazza di Porta Ravegnana); alle ore 16.30 al via la parata degli Sbandieratori Petroniani (allo Sferisterio, causa pioggia); alle ore 17.00 Santa Messa in Basilica presieduta dal Cardinal Carlo Caffarra e a seguire la processione con l’immagine del Santo e benedizione dal sagrato della Basilica. Si continua con le Verdi Note dell'Antoniano (ore 19.00) e i 50 anni di Bologna in concerto...col Piccolo Coro (ore 21.00). I festeggiamenti dovevano culminare con uno spettacolo pirotecnico, annullato pero' in segno di lutto per la strage di Lampedusa.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Petronio, Bologna festeggia il suo Patrono con il centro aperto solo a pedoni e ciclisti

BolognaToday è in caricamento