menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due suicidi in poche ore: recuperati cadaveri a Loiano e San Ruffillo

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio lungo il fiume Savena e in Val di Zena

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio a San Ruffillo e in Val di Zena. 

A notare il cadavere nel fiume Savena, un passante che ha subito dato l'allarme ai Carabinieri. Il recupero del corpo è stato effettuato dai Vigili del Fuoco. L'uomo, di circa 40 anni, non aveva con sé i documenti e resta ancora da stabilire la causa del decesso anche se l'ipotesi più accreditata è quella del suicido. 

Un 58enne bolognese è stato invece trovato dai Carabinieri ai piedi di un dirupo in Val di Zena, a Quinzano di Loiano. L'uomo non era rientrato a casa martedì sera, cosi i familiari avevano temuto il peggio e dato l'allarme. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

8 Marzo: 5 donne "speciali" che hanno fatto la storia di Bologna

social

Sanremo: la scaletta della finale del Festival

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento