menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sant'Agata, ruba all'isola ecologica: colto sul fatto dai Carabinieri

In manette un 37enne. Dentro la sua auto -una Audi A3- sono stati trovati attrezzi da scasso e parte della refurtiva

I Carabinieri di Sant’Agata Bolognese hanno arrestato un 35enne bulgaro per furto aggravato. E’ successo sabato sera, quando l'uomo è stato fermato dai militari, mentre stava rubando del materiale elettrico appartenente all’azienda che gestisce il centro di raccolta dei rifiuti.

Secondo quanto ricostruito il ladro era riuscito a entrare nell’area tagliando la recinzione perimetrale con gli attrezzi da scasso che aveva riposto nel bagagliaio di un’Audi A3 parcheggiata nelle vicinanze.

All’interno dell’auto, inoltre, i Carabinieri hanno trovato diversi televisori e del materiale informatico che lo stesso era riuscito a rubare qualche minuto prima di finire in manette. L’auto, semi nuova, è intestata al allo stesso 35enne. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Dopo aver trascorso il week end in camera di sicurezza, il soggetto è stato tradotto nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna. In sede di giudizio direttissimo, l’arresto è stato convalidato e il 35enne è stato condannato al pagamento di 450 euro di multa, dieci mesi di reclusione (pena sospesa) e all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento