menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a esercizi pubblici: multe per lavoratori in nero e riposi negati

Controllo dei Carabinieri ad alcuni locali pubblici della città. Identificazione di una quindicina di persone e all'elevazione di sanzioni amministrative per un totale di 5.500 euro

I Carabinieri della Stazione Bologna e gli Ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro hanno eseguito un controllo ad alcuni locali pubblici situati in città. L’attività, che ha visto l’impiego di operanti civili e militari, ha portato all’identificazione di una quindicina di persone e all’elevazione di sanzioni amministrative per un totale di 5.500 euro.

A una pizzeria situata in via San Donato è stata “Sospesa l’attività imprenditoriale” e redatta una sanzione di 2.000 euro, perché su cinque lavoratori, uno era in “nero”; redatta una “Maxi sanzione per lavoro nero”, per un importo pari a 1.500 euro; redatte tre sanzioni, per un importo complessivo di 1.550 euro, a seguito di “Riqualificazioni da lavoro accessorio (voucher) a lavoro subordinato”.

A una rosticceria situata in via Mascarella è stata applicata una sanzione di 200 euro per “Riposi settimanali non effettuati”. A un bar situato in via Massarenti è stata applicata una sanzione di 250 euro per “Omessa denuncia nominativa assicurati INAIL”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento