menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movida e locali della notte, Lepore annuncia nuove sanzioni e rilievi

L'assessore: "Sicuramente la questione della notte anche in questo inverno vedrà l'amministrazione intervenire a seguito dei rilievi Arpa e degli esposti che sono stati avanzati"

Sanzioni in arrivo per i locali della zona universitaria di Bologna. Lo ha annunciato l'assessore all'Economia di Palazzo D'Accursio, Matteo Lepore, rispondendo oggi in Consiglio comunale all'interrogazione della leghista Lucia Borgonzoni sulla recente aggressione ai danni di un ragazzo in piazza Aldrovandi.

Lepore ha espresso solidarietà al giovane, malmenato e derubato nei giorni scorsi, ma ci tiene a slegare l'episodio dalle ordinanze sui locali della zona, che il consorzio Enjoy chiede da tempo di ritirare. E anche Borgonzoni sottolinea che "quando chiudono i locali, quella diventa zona franca".

A questo proposito, Lepore fa sapere di aver ricevuto da Arpa i primi rilievi e "altri ne stiamo attendendo. Appena arriveranno tutti, faremo un punto della situazione. Ma già alcuni che sono arrivati risultano negativi quindi seguiranno dei provvedimenti - annuncia l'assessore - sicuramente la questione della notte anche in questo inverno vedrà l'amministrazione intervenire a seguito dei rilievi Arpa e degli esposti che sono stati avanzati".

Lepore si dice anche pronto a partire da gennaio per iniziare in commissione "un percorso per mettere mano ai regolamenti e inserire nuovi strumenti di misurazione e di gestione della notte, per arrivare insieme ai consiglieri comunali a completare l''istruttoria e prendere i provvedimenti regolamentari del caso".

(agenzia Dire) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento