menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il covid non ferma la Befana del poliziotto: i bimbi ritirano i doni in caserma

Il Sap: "In un momento come questo la Befana del Poliziotto può mostrare appieno il suo scopo: essere espressione della vicinanza e della solidarietà verso i bambini e le famiglie dei poliziotti"

"La situazione attuale non può essere certo sufficiente a fermare la 34° Befana del Poliziotto SAP". E' quanto fa sapere il Sindacato Autonomo di Polizia che sottolinea: "In un momento come questo, dove tutto deve tornare all'essenziale, che la Befana del Poliziotto può mostrare appieno il suo scopo: essere espressione della vicinanza e della solidarietà verso i bambini e le famiglie dei poliziotti".

Il covid non stoppa quindi la solidarietà e, non potendo fare una manifestazione come quelle precedenti "abbiamo deciso, però, di voler mostrare la nostra vicinanza e il nostro affetto a tutti i nostri bimbi; per questo il giorno 4.1.2021 dalle ore 9.00 fino ad esaurimento doni la Befana, assistita dai volenterosi poliziotti del SAP sarà presente in Caserma Smiraglia dove sarà possibile, per tutti i bambini figli dei poliziotti, di tutti i poliziotti, fino ai 10 anni di età, presentarsi con uno dei genitori per ritirare il dono che la Befana ha preparato per loro", fa sapere il segretario provinciale Tonino Guglielmi "il tutto, ovviamente, nel pieno rispetto delle norme attuali". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Castenaso: cambia l'app del Comune, ora si chiama 'La mia Città'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento