menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saragozza, drogano il cane per svaligiare l'appartamento

Il tutto sarebbe avvenuto in circa mezz'ora. L'animale insolitamente tranquillo per ore dopo l'effrazione. Indaga la Procura

Mezz'ora. Tanto è bastato ai ladri per mettere sottosopra una villetta in zona saragozza, qualche giorno fa, e dileguarsi dopo aver afferrato contanti e valori trovati in casa. Ma non è tutto: per non avere noie, i malviventi avrebbero anche drogato il cane di famiglia. E' l'ipotesi degli inquirenti, che indagano sull'accaduto, coordinati dal procuratore aggiunto Valter Giovannini.

E' stata una donna, proprietaria dell'abitazione, a scoprire l'avvenuto furto. La signora ha raccontato di essersi allontanata di pomeriggio: al suo ritorno ha trovato la porta forzata, l'appartamento sottosopra, alcuni quadri staccati dalle pareti.

L'animale, di solito abbastanza rumoroso, non è stato però sentito abbaiare dai vicini e, cosa che ha insospettito la vittima del furto, sarebbe rimasto come intontito, con le pupille dilatate per ore. Per questo si pensa che i ladri potrebbero averlo drogato.

"Furti con queste modalità sono sempre preceduti da sopralluoghi, per cui se si notano persone o vetture sospette bisogna allertare subito le forze dell'ordine", ha detto il procuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore del gruppo 'Sicurezza' della Procura della Repubblica di Bologna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento