rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Saragozza

Urla in strada e chiede aiuto: in manette il compagno violento

Attivato il codice rosso per una ragazza di soli 20 anni. Lui reagisce anche con gli agenti

Un 31enne, cittadino italiano senza precedenti, è stato arrestato dalla polizia per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. E' successo stanotte, intorno alle 2, in zona Saragozza.

A chiamare il 113 è stato un passante, attirato dalle richieste di aiuto della ragazza. La 20enne si è presentata con il volto tumefatto e con il pigiama, raccontando di avere ricevuto un pugno dal fidanzato.

Giunti sul posto gli agenti sono saliti nell'abitazione in questione, trovando l'uomo ancora visibilmente alterato. Gli animi non si sono raffreddati e il 31enne ha invece opposto una certa resistenza, prima di essere portato via in manette. Stando a quanto ricostruito, i due si frequentavano da circa un anno, ma non è stata la prima volta che lui ha alzato le mani. Per il giovane oggi è fissata l'udienza di convalida, mentre per lei si è attivato il protocollo del codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla in strada e chiede aiuto: in manette il compagno violento

BolognaToday è in caricamento