rotate-mobile
Cronaca Saragozza / Via Valdossola

Saragozza, evade dai domiciliari e rapina un'anziana: passante colpito a pugni in faccia |VIDEO

Fondamentale la collaborazione dei cittadini: un uomo ha ripreso parte della scena con lo smartphone, un altro è rimasto ferito. Si cerca un complice

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno nuovamente arrestato un 42enne italiano, ritenuto l'autore di una rapina ai danni di una 80enne.

E’ successo il pomeriggio dell’1 giugno, nel quartiere Saragozza, in via Valdossola, da dove alcuni privati cittadini hanno telefonato al 112 dicendo che una donna era stata scippata da due persone , poi fuggite.

La rapina ripresa in diretta | VIDEO

Fondamentale la collaborazione dei cittadini

Quando sono arrivati, i carabinieri sono stati avvicinati da un italiano 58enne, con il volto tumefatto e sanguinante: mentre transitava con la sua auto era intervenuto per difendere l’anziana, spaventata ma illesa, ed era stato colpito a pugni in faccia, ma ha indicato ai militari la via di fuga dei rapinatori, per poi recarsi al Pronto Soccorso. 

Un altro cittadino aveva inoltre ripreso parte della scena con il suo smartphone. Mentre uno dei due ladri è stato raggiunto e arrestato, al momento risulta ancora ricercato il suo complice, fuggito con la refurtiva, una catenina in oro strappata dal collo della signora.

Il 42enne italiano è finito in manette per i reati di rapina impropria, lesione personale ed evasione. Lo stesso, infatti, si trovava già detenuto agli arresti domiciliari nel Comune di Bologna dal 27 gen. a seguito di un’ulteriore rapina commessa ai danni del supermercato Carrefour di via Don Luigi Sturzo. Da ieri si trova nel carcere bolognese della Dozza, tradotto dai Carabinieri su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Foto archivio 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saragozza, evade dai domiciliari e rapina un'anziana: passante colpito a pugni in faccia |VIDEO

BolognaToday è in caricamento