menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sasso Marconi, si agita durante controllo: arrestato per spaccio

Fermato in via dell'Orologio per un normale controllo dei documenti, il giovane ha mostrato evidenti segni di nervosismo, che lo hanno tradito

I Carabinieri di Sasso Marconi hanno arrestato un 23enne italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato fermato sabato sera a un posto di controllo alla circolazione stradale in via dell’Orologio.

Alla vista dei Carabinieri che si erano avvicinati per verificare soltanto la correttezza dei documenti di guida e di circolazione, il 23enne ha cominciato ad agitarsi, dando l’impressione di avere qualcosa da nascondere. L’atteggiamento insolito del giovane ha fatto insospettire i militari, che hanno deciso di approfondire il controllo: a quel punto hanno trovato 5 grammi di hashish che il 23enne, tra l’altro incensurato, nascondeva all’interno di uno zaino collocato dietro al sedile di guida.

Poiché la modica quantità rinvenuta non poteva giustificare comunque i sudori freddi del ragazzo, i militari hanno proseguito con un controllo a casa del giovane automobilista, trovandogli e sequetrandogli altri 140 grammi di marijuana. Oltre a questo, i militari hanno rinvenuto materiale adatto al confezionamento di sostanze stupefacenti, una bilancina di precisione, una calcolatrice e un migliaio di euro in contanti suddivisi in banconote di vario taglio.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il giovane è stato rinchiuso in camera di sicurezza fino a questa mattina, quando è stato accompagnato in Tribunale a Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento