Rifiuta identificazione e ferisce una carabiniera: arrestato

Sette giorni di prognosi per la militare. I fatti ieri a Sasso Marconi, divieto di dimora per l'uomo

I Carabinieri della Stazione di Sasso Marconi hanno arrestato un ventenne ghanese, senza fissa dimora, per resistenza a un pubblico ufficiale e lesioni personali.

È successo ieri pomeriggio, quando la Centrale del Numero Unico di Emergenza 112 è stata informata che un giovane si stava aggirando in via Tignano con fare sospetto. Individuato poco dopo da una pattuglia dei Carabinieri di Sasso Marconi, il giovane ha raccolto da terra un bastone, mostrandosi minaccioso e contrario all’identificazione. Coadiuvati da un’altra pattuglia dell’Arma, giunta in ausilio da Casalecchio di Reno, i militari sono riusciti a bloccare il soggetto, identificandolo nel ventenne ghanese.

Questi, nel tentativo di dileguarsi, ha ferito una Carabiniera alla mano che, medicata dai sanitari del 118, ha riportato sette giorni di prognosi. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il ventenne è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, prevista per la giornata odierna. In sede di giudizio direttissimo, l’arresto è stato convalidato e il giovane ghanese è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella Città Metropolitana di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

Torna su
BolognaToday è in caricamento