rotate-mobile
Cronaca Sasso Marconi

Caduta sassi e terra, Porrettana chiusa: traffico modificato

La modifica temporanea alla circolazione si è resa necessaria per monitorare l’evoluzione di quanto occorso. Sul posto sono presenti le Squadre Anas e le Forze dell’Ordine

A seguito del riversamento di materiale terroso e sassi, proveniente dalla ripe di monte, su parte della sede stradale, è stato istituito un presidio di sorveglianza h24 tra il km 75,200 ed il km 75,400 della SS 64 “Porrettana”, in località La Rupe in Comune di Sasso Marconi, nel bolognese. A provocare il cedimento probabilmente il maltempo dei giorni scorsi.

La modifica temporanea alla circolazione si è resa necessaria per monitorare l’evoluzione di quanto occorso. Sul posto sono presenti le Squadre Anas e le Forze dell’Ordine.

Il maltempo ha causato disagi anche sulla circolazione ferroviaria, con treni in ritardo e cancellazioni sia nella giornata odierna, che ieri, mercoledì 23 novembre. 

ll calvario lungo la tratta è iniziato attorno alle 14 di ieri, quando un regionale in arrivo da Porretta e diretto in stazione centrale ha notato dei rami sul binario della linea che dal capoluogo viaggia in direzione dell'Appennino, in direzione opposta. Attraverso il circuito interno, il macchinista ha inviato una chiamata d'emergenza, mettendo così in allerta anche gli altri treni in quel momento sulla linea. Per questo, un convoglio che arrivava da Porretta si è fermato poco prima di Casteldebole ed è retrocesso Casalecchio (da dove poi è ripartito verso Porretta).

Le ripercussioni hanno riguardato la cancellazione di una coppia di treni tra Bologna e Casalecchio, una coppia tra Bologna e Marzabotto e una coppia tra Bologna e Bazzano, più altri piccoli ritardi. Ma appunto dopo un'ora tutto sarebbe rientrato nella norma.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caduta sassi e terra, Porrettana chiusa: traffico modificato

BolognaToday è in caricamento