rotate-mobile
Cronaca Sasso Marconi

'Test dello zozzone', così Sasso Marconi sprona alla raccolta dfferenziata

Un cartello per testare il proprio grado di civiltà, che verrà affisso sulle campane del vetro. E' una delle iniziative del Comune per sensibilizzare sul tema i cittadini meno accorti

A Sasso Marconi lo sprone alla raccolta differenziata dei rifiuti passa attraverso la via della provocazione. Presto, infatti, le campane del vetro della cittadina saranno tappezzate dal 'test dello zozzone', ovvero un cartello che si rivolge al cittadino per misurarne il grado di civiltà e, al contempo, sensibilizzarlo sul tema. Quello dello smaltimento dei rifiuti rispettoso dell'ambiente è infatti un argomento assai caro all'amministrazione locale, che è riuscita a dar vita ad uno dei comuni più virtuosi di tutta la provincia di Bologna e dell'intera regione per il quantitativo di rifiuti da mandare al riciclo (al 75% circa).

 

Con il test "irriverente" - ha spiegato il sindaco Stefano Mazzetti  - "si vuole intervenire sui residui di resistenza al cambiamento che riguardano circoscritte zone del nostro territorio. Merita certamente l'appellativo negativo di 'zozzone' chi coscientemente non collabora alla tutela del nostro ambiente vanificando l'impegno della stragrande maggioranza dei cittadini corretti".

Quindi chissà che quest'ultima bizzarra trovata, che va ad unirsi ad un ampio spettro di iniziative più 'ortodosse', non faccia di Sasso un esempio da seguire per sbarazzarsi definitivamente degli 'zozzoni'!

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Test dello zozzone', così Sasso Marconi sprona alla raccolta dfferenziata

BolognaToday è in caricamento