Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Cartiera

Ubriachi al ristorante: strip-tease e aggressione a maresciallo, per calmarli il 118

Insulti, aggressioni, pantaloni abbassati, sedie e tavoli che volano in un locale di Sasso Marconi. Per calmarli un ricovero al Pronto Soccorso e iniezioni di calmante

Arrestate due persone, un 40enne e un 60enne di Sasso Marconi per minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri ieri sera, al termine di un intervento iniziato alle ore 19:00, quando la centrale operativa dei Carabinieri ha ricevuto la segnalazione da parte della titolare di un ristorante ubicato in via Cartiera.

UBRIACHI. Due ubriachI che stavano infastidendo i clienti del ristorante, uno si era addirittura abbassato i pantaloni, rimanendo nudo dalla vita in giù iniziando poi a scaraventare in aria sedie e  tavolini, aggredendo le persone presenti, tra cui il figlio, la madre e il compagno invalido della titolare.

I due malviventi hanno insultato anche i Carabinieri: “Questa ti costerà cara, verrò dove abiti e ti ammazzo…” ma anche volgarità. Mentre i militari raccoglievano le testimonianze dei presenti, i due sono usciti dal locale e sono saliti a bordo di una Toyota Corolla parcheggiata li fuori.

TENTATIVO DI FUGA. Il 60enne al volante e è partito a tutto gas in direzione di Sasso Marconi, sbandando con il rischio di schiantarsi con le auto provenienti dalla direzione opposta, così i Carabinieri li hanno raggiunti dopo un breve inseguimento e sono riusciti a bloccarli dopo un sorpasso, facendo intraversare l’auto di servizio e creando una barriera.

Per calmare i due occupanti è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118 che hanno trasportato i due soggetti al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna. Durante l’identificazione e l’intervento sanitario , il 40enne ha inveito ancora contro un maresciallo e lo ha colpiva al volto procurandogli un trauma al setto nasale e altre lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Solo l’ennesimo intervento energico dei militari ha consentito ai medici di sedarlo con ben due iniezioni di tranquillanti.

Anche le persone ferite all’interno del ristorante sono state medicate per lesioni da escoriazioni e rilasciate con prognosi dai 2 ai 5 giorni.

Questa mattina, i due arrestati, noti alle forze dell’ordine per reati commessi contro la persona e il patrimonio, sono stati condotti nelle aule giudiziarie di via Farini per la celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi al ristorante: strip-tease e aggressione a maresciallo, per calmarli il 118

BolognaToday è in caricamento