rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Savena

Rapina al Savena, coppia di anziani malmenati in casa: La Polizia ferma il figlio

Gli agenti sono riusciti a rintracciare l'uomo nei pressi di un compro oro

La Polizia ha denunciato un uomo per rapina e sequestrato il materiale rinvenuto, circa 37 pezzi di oggetti preziosi. Le indagini svolte dai poliziotti del Commissariato di Bolognina – Pontevecchio, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, sono scattate a seguito di una denuncia per rapina lo scorso 12 febbraio a Bologna.

Sorpresa da parte degli agenti, quando l'anziano, 83 anni, ha denunciato il furto di gioielli, avvenuto il giorno prima all’interno della sua abitazione, ha riferito che il colpevole era il figlio 42enne, con precedenti di polizia, residente in provincia di Ravenna. In particolare, di fronte al rifiuto di assecondare l’ennesima richiesta di denaro, il 42enne ha dato in escandescenza gettando a terra entrambi i genitori e malmenandoli. Solo quando il padre ha deciso di aprire la cassaforte, l’uomo ha smesso, si è impossessato dei preziosi ed è fuggito.

Attivate le ricerche, in breve tempo, i poliziotti del Commissariato bolognese, coadiuvati dagli agenti del Commissariato di Faenza, sono riusciti a rintracciare l'uomo nei pressi di un compro oro in Bolognina al quale aveva appena venduto una parte dei gioielli rubati ai genitori.

La perquisizione a consentito di ritrovare anche l'altra parte dei gioielli contenuti all’interno di un sacchetto. L’ulteriore attività indirizzata nella

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Savena, coppia di anziani malmenati in casa: La Polizia ferma il figlio

BolognaToday è in caricamento