Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Disinfettante nella borraccia: brutto "scherzo" manda uno studente all'ospedale

Il ragazzo si era sentito male, dopo aver bevuto dalla borraccia di metallo che si era portato da casa. Indagano i Carabinieri

Uno "scherzo" di cattivo gusto, messo in atto, probabilmente in classe, ha mandato all'ospedale un alunno di una scuola media di Valsamoggia. Ora, i Carabinieri della Stazione di Bazzano hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili della contaminazione della borraccia di uno studente.

E’ successo sabato, 22 maggio, alle ore 12:30 circa, quando la Centrale Operativa Carabinieri ha ricevuto la segnalazione relativa a uno studente di una scuola secondaria di primo grado era stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso di Modena.

Il ragazzo si era sentito male, dopo aver bevuto l’acqua dalla borraccia di metallo che si era portato da casa. Dai primi accertamenti eseguiti dai militari, lo studente ha avuto un malore a causa dell’ingestione di acqua e di gel antisettico per disinfettare le mani che qualcuno, aveva versato di nascosto nella bottiglietta per fargli uno scherzo. Visitato dai medici del Pronto Soccorso, il giovane è stato dimesso.

"Essendo ancora in corso gli accertamenti sui fatti, di cui quindi non dispongo nella loro completezza in quanto oggetto di indagine, posso solo rimarcare la condanna di tale episodio - ha scritto in una nota il sindaco di Valsamoggia, Daniele Ruscigno - se, come sembra, nessuno ha avuto conseguenze di salute serie è probabilmente dovuto solo alla casualità e spero che la scuola possa agire in modo fermo ed educativo nei confronti dell'autore (o degli autori) di quello che rimane un episodio molto grave, anche se dovesse essere accertato che si trattava di poche gocce di liquido, di uno 'scherzo', di una 'sfida' o di un episodio di bullismo. Si sta sempre più perdendo il senso delle conseguenze delle parole e delle proprie azioni, che, troppe volte, sono finite in tragedia".

La buttano in piscina e lei si fa male: lo 'scherzo' diventa denuncia 

"Vittima di bulli e body shaming. Avevo paura persino di andare a scuola"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disinfettante nella borraccia: brutto "scherzo" manda uno studente all'ospedale

BolognaToday è in caricamento