Cronaca

Sciopero 24 ottobre, si ferma anche la sanità. Ausl Bologna: "Garantita parte dell'attività programmata"

Le Organizzazioni Sindacali CIB UNICOBAS, ORSA e USB hanno proclamato per venerdì prossimo uno sciopero generale per il personale del comparto medico, veterinario, sanitario e amministrativo. Ecco le modalità della mobilitazione

Le Organizzazioni Sindacali CIB UNICOBAS, ORSA e USB hanno proclamato per venerdì 24 ottobre uno sciopero generale per il personale dell’area del comparto e della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, tecnica e amministrativa.
L’Azienda USL di Bologna attraverso una nota comunica che "oltre alle urgenze, garantita parte dell’attività programmata. Saranno assicurati, infatti, i livelli minimi di attività previsti dall’accordo sindacale in caso di sciopero, in linea con le disposizioni normative di riferimento." 

TRENI E BUS A RISCHIO. Non solo gli ospedali si fermeranno nella giornata di sciopero generale indetto da Usb lavoro privato contro il jobs Act e le politiche del lavoro adottate dal Governo. Disagi in vista, ad esempio, anche per gli utenti del trasporto pubblico. A livello locale, ecco le modalità di mobilitazione per il personale Tper.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero 24 ottobre, si ferma anche la sanità. Ausl Bologna: "Garantita parte dell'attività programmata"

BolognaToday è in caricamento