Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Piazza del Nettuno

Dipendenti del Comune di Bologna in sciopero il prossimo 17 giugno

La sollevazione è stata annunciata dal sindacato SGB per “molteplici motivazioni”. Esclusa la polizia locale, che sciopererà il 30 giugno

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

Sciopero annunciato dal sindacato SGB per i lavoratori e le lavoratrici del Comune di Bologna. Braccia incrociate il prossimo 17 giugno, quando il presidio di protesta si ritroverà sotto all’assessorato alla Scuola in via Ca’ Selvatica alle ore 10.00. I manifestanti si muoveranno successivamente in corteo per arrivare alle ore 12.30 sotto a Palazzo d’Accursio, dove la protesta continuerà durante la seduta del Consiglio comunale.

“Molteplici sono le motivazioni dello sciopero contro il sindaco e la giunta del Comune di Bologna – scrive il sindacato in una nota –. Dalla riduzione del salario di produttività, alle progressioni di carriera ancora ferme, welfare aziendale bloccato, assunzioni totalmente insufficienti, che hanno determinato, ad esempio, un carico eccessivo di lavoro per tutti gli operatori dei servizi 0-6, servizi sociali, Urp, con ricadute negative anche sull’utenza. Tutti punti che riguardano il contratto integrativo su cui il Comune di Bologna è in grande ritardo. A questi si aggiungono: la sorveglianza sanitaria, disattesa dall’amministrazione, con ritardi notevoli rispetto le visite mediche ai dipendenti (previste per legge) e la pressoché inesistente della democrazia sindacale con la cancellazione dei diritti dei lavoratori” si chiude il testo. Dallo sciopero è escluso il personale della polizia locale, che invece sciopererà il prossimo 30 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti del Comune di Bologna in sciopero il prossimo 17 giugno
BolognaToday è in caricamento