menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unibo, sciopero docenti: a rischio la sessione d'esame autunnale

A Bologna circa 150 docenti non presiederanno gli esami, mentre le lezioni si svolgeranno regolarmente così come le lauree

A rischio la sessione d'esame per migliaia di studenti universitari. Da oggi cominciano le agitazioni dei docenti in 79 atenei. La protesta è dovuta al mancato rinnovo del contratto ed è partita da un professore del Politecnico di Torino e a oggi avrebbe aderito in oltre 5mila.

A Bologna, sarebbero circa 150 i docenti dell'Alma Mater che non presiederanno gli esami tra il 28 agosto e il 31 ottobre, mentre le lezioni si svolgeranno regolarmente, così come le lauree. 

Lo sciopero è stato indetto dal " Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria" che chiede lo sblocco degli scatti, l’adeguamento delle retribuzioni, l'assegnazione di risorse e più concorsi per ricercatori.

"È una occasione irripetibile per far capire a tutti una volta per tutte che i Docenti Universitari Italiani non sono più disposti a farsi trattare in futuro come sono stati trattati a partire dal 2010" si legge nel documento: il riferimento è al blocco degli scatti del pubblico impiego a artire dal 2011 fino al 2014. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento