Sciopero metalmeccanici, 5 mila tute blu in corteo: bus deviati e traffico bloccato

Così si sono mobilitati i lavoratori della categoria, arrivati nel capoluogo felsineo da tutta la Regione per il rinnovo del contratto. Merola in testa al corteo

MEROLA AL CORTEO DELLE TUTE BLU - FOTO DIRE

In 5 mila - secondo le stime dei sindacati- hanno sfilato per la città, bloccando il traffico si viali e nel centro storico e portando alcuni bus a deviare. Si sono fatti sentire i metalmeccanici a Bologna, stamattina, in occasione dello sciopero nazionale per il rinnovo del contratto indetto dai sindacat Fiom, Fim e Uilm. I lavoratori chiedono un accordo contrattuale che “miglior le condizioni di lavoro”. 

Il capoluogo felsineo era punto di incontro per la mobilitazione regionale. Qui le tute blu, provenienti un po' da tutta l'Emilia Romagna, si sono date appuntamento: il corteo è partito da porta Saragozza, per poi mirare verso il centro, attraversando i viali.

 Giunti in piazza del Nettuno, il sindaco uscente Virginio Merola, accompagnato tra gli altri dall'assessore Matteo Lepore, si è unito al serpentone. Il primo cittadino ha parla con sindacalisti e lavoratori.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento