Cronaca

Sciopero generale, sindacati in piazza 'vs le politiche del Governo'. Dai bus agli ospedali giornata di possibili disagi

Sindacati sfileranno in corteo in occasione dello sciopero generale nazionale proclamato per la giornata di oggi, 11 ottobre,  da diverse sigle. Tutti i dettagli della mobilitazione

Giornata di possibili disagi anche a Bologna dove i sindacati sfileranno in corteo in occasione dello sciopero generale nazionale proclamato per la giornata di oggi, 11 ottobre,  da diverse sigle (Adl Cobas, Cib Unicobas, Clap, Confederazione Cobas, Cobas scuola, Cub, Fuori mercato, Sgb, Si Cobas, Sial Cobas, Slai Cobas, Usb e Usi Ci). La mobilitazione interessa tutti i comparti pubblici e privati  

Dalla stazione al Comune, strade chiuse al traffico. Corteo attraversa la città | VIDEO

Si ferma anche la sanità in occasione dello sciopero generale 11 ottobre  

L’Azienda Usl di Bologna fa sapere che lo sciopero interessa gli operatori dell’area comparto (infermieri, operatori sociosanitari, tecnici sanitari, ostetriche, personale della riabilitazione e amministrativi) e gli operatori della dirigenza medica, sanitaria, tecnica, professionale e amministrativa.
L’Azienda USL di Bologna assicura i livelli minimi di attività previsti dall’accordo sindacale in caso di sciopero, in linea con le disposizioni normative di riferimento, e compatibilmente con le necessità generate dall’attuale periodo pandemico. Tutti i punti vaccinali sono regolarmente aperti.

In particolare, oltre all’assistenza non differibile e alle urgenze, l’Azienda Usl di Bologna garantisce attività essenziali nei Dipartimenti di Emergenza, Salute Mentale e Dipendenze Patologiche, Materno-Infantile, Chirurgico, Oncologico, Cure Primarie, Sanità Pubblica, Servizi (dialisi, diagnostica per immagini, LUM). 

Sciopero 11 ottobre, a Bologna corse autobus Tper a rischio 

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle ore 19.30 a fine servizio di lunedì 11 ottobre.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti, specifica una nota Tper che dettaglia: per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera.

Sciopero generale oggi 11 ottobre, mobilitazione regionale a Bologna: i motivi della protesta

"Per la prima volta i sindacati conflittuali si riuniscono" e chiamano allo sciopero generale nazionale in programma l'11 ottobre prossimo. Così hanno spiegato SGB, Confederazione Cobas, Usi-cit,  Usb, Si Cobas, ADL durante una conferenza stampa  sotto la Prefettura per illustrare i dettagli della mobilitazione odierna, che si terrà a partire dalle 10.30 in Piazza dell'Unità. 

"Nell'arco di un mese, dopo le ferie, ci siamo trovati con la chiusura solo a Bologna di 5 magazzini", spiega  Karim Bekkal di Sì Cobas " questa crisi la pagano i laoratori". 

"Non abbiamo partecipato come sindacati di base a quella che è stata una vera orgia di poteri, durante il periodo pandemico, in cui sono stati fatti accordi concertativi che hanno fatto in modo che ci fosse un immiserimento maggiore" ha detto ai cronisti Massimo Betti di Sgb Bologna "i sindacati - confederali - fanno da stampella a un Governo che sta cercando di prendere in giro i lavoratori". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale, sindacati in piazza 'vs le politiche del Governo'. Dai bus agli ospedali giornata di possibili disagi

BolognaToday è in caricamento