rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sciopero

Sciopero raccolta rifiuti: possibili disagi il 13 dicembre

Fermo per tutta la giornata. I sindacati chiedono il rinnovo del contratto

Lunedì 13 dicembre potrebbero verificarsi disagi nello svolgimento dei servizi ambientali, in pratica della raccolta rifiuti Infatti è stato proclamato uno sciopero nazionale, su tutta la giornata, indetto da Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Fiadel. Hera ricorda che saranno garantite le prestazioni minime, assicurate per legge, e che al termine dello sciopero i servizi torneranno alla normale operatività.

I sindacati chiedono il rinnovo del contratto, ma "l’atteggiamento intransigente delle associazioni datoriali nega ancora una volta i legittimi diritti dei lavoratori e le loro speranze di avere il rinnovo del contratto collettivo nazionale scaduto da 29 mesi", si legge nel comunicato unitario "evidentemente le imprese, come più volte detto, vogliono perseverare sul loro obiettivo di non far crescere industrialmente il settore e, attraverso la riduzione del costo del lavoro e la cancellazione della rappresentanza sindacale dei lavoratori e delle lavoratrici, destrutturare il settore verso la povertà. Peraltro, anche oggi, dopo tante riunioni, non hanno ancora chiarito minimamente il valore economico del rinnovo contrattuale e del recupero dei mesi perduti sottolineando, però, le presunte difficoltà che il settore vive senza valorizzare il ruolo di migliaia di lavoratrici e lavoratori che garantiscono – ogni giorno – un servizio pubblico indispensabile". 

Lo stop del 13 dicembre è il secondo, dopo quello dell'8 novembre scorso. 

Hera: "Forti disagi nella raccolta rifiuti". Sciopero e presidio davanti alla sede di Granarolo|VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero raccolta rifiuti: possibili disagi il 13 dicembre

BolognaToday è in caricamento