rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza XX Settembre

Gli studenti tornano in piazza: nuovo corteo il 10 ottobre

Per dire no al "caro libri, alle scuole disagiate, ai trasporti scadenti e salati, a sfruttamento e disoccupazione". Così gli studenti medi continuano la loro battaglia: venerdì prossimo in piazza XX Settembre, in preparazione allo sciopero sociale del 16 ottobre

Dopo il corteo della scorsa settimana, gli studenti medi tornano a manifestare. L'appuntamento è fissato per il prossimo venerdì 9 ottobre, con adunanza in piazza XX settembre. Una nuova mobilitazione per continuare a dire 'basta a stage e tirocini non pagati, scuole senza banchi e con le crepe ai muri, trasporti scadenti e carissimi". No anche al 'caro libri, ad un futuro di sfruttamento e disoccupazione".
Gli studenti denunciano: 'troppi problemi vengono fatti pagare a noi e ad i giovani, per questo scendiamo in piazza per un'altra giornata di lotta'.
Il corteo del prossimo venerdì sarà "l'antipasto" dello sciopero sociale già annunciato per il 16 ottobre, giornata durante la quale - avvisano gli studenti - 'bloccheremo tutto'. L'obiettivo è infatti quello di paralizzare la città, colpendola nei suoi punti strategici, le porte d'ingresso al centro storico.

Studenti in corteo bloccano i viali

'La lotta non ha tregua - promettono i manifestanti - saremo nelle strade per bloccare tutto nella giornata di sciopero sociale (16 ott), in contemporanea con tanti universitari, disoccupati, lavoratori e persone senza casa. Noi studenti bloccheremo le porte dei viali di Bologna durante la mattinata dividendoci scuola per scuola. Stiamo venendo a riprenderci ciò che ci spetta, rivogliamo il nostro futuro'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti tornano in piazza: nuovo corteo il 10 ottobre

BolognaToday è in caricamento