Sciopero treni domenica 28 gennaio: disagi in vista

Dalle 9 alle 17 fermo del personale ferroviario dell'Emilia Romagna. Lunedì 29 si fermerà anche il personale NTV (Italo)

Nuovo sciopero dei treni in vista. La mobilitazione, di 8 ore (dalle 9 alle 17), riguarda il personale ferroviario mobile della Divisione Passeggeri Regionale Emilia Romagna per il 28 gennaio.

L'astensione è stata indetta dalle segreterie regionali dei sindacati Filt, Fit, Uilt, Ugl, Fast. 

Lunedì 29 gennaio si fermerà anche il personale di NTV, dalle 10 alle 18. Lo annunciano Filt-Cgil Fit-Cisl, UIltrasporti, Ugl Taf e Fast spiegando che “nonostante l’impegno preso nel 2011, la società nega la possibilità di iniziare il confronto sul rinnovo del contratto nel perimetro del nuovo Ccnl della Mobilità”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento