menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Scippava anziani e ne svuotava i conti, arrestato a Imola

I fatti risalgono al novembre scorso, ma il Gip ha disposto i domiciliari per l'uomo il 20 gennaio, alla fine delle indagini. 4000 euro prelevati dai bancomat dopo gli scippi. All'arrestato attribuiti almeno otto episodi

Scippava e rubava borse e portamonete agli anziani, e poi usava i bancomat per prelevare quanti più soldi possibile. E' finito agli arresti domiciliari lo scorso 20 gennaio 2017 R.G. cittadino croato 39enne e residente ad Imola. Il Gip del tribunale di Bologna ha disposto la misura a conclusione dell’attività investigativa volta all’individuazione di uno 'scippatore seriale' che era solito mirare agli averi delle cosiddette “fasce deboli”, e responsabile di numerosi episodi in territorio imolese negli ultimi mesi dello scorso anno.

Le indagini, frutto della collaborazione tra il Commissariato di P. S. di Imola e la locale Stazione dei Carabinieri, nascevano proprio dall’analisi dei reati predatori che avevano principalmente colpito anziani, per lo più donne, vittime dapprima della sottrazione e poi dell’indebito utilizzo del loro bancomat.

L’appropriazione avveniva tendenzialmente a seguito di scippo o di furto su auto di borsa o portafogli. Il successivo prelievo era invece reso possibile dalla presenza di bigliettini o di appunti riportanti il pin della carta, a volte applicati sullo stesso badge o comunque facilmente individuabili, che consentivano con semplicità i prelevamenti dai conti corrente, di importo complessivamente superiore ai 4.000 Euro.  

R.G. era stato arrestato in flagranza il 18 novembre, sorpreso in via Appia dal personale del Commissariato mentre tentava di utilizzare il bancomat appena rubato dal portamonete di una signora di 83 anni. All'uomo gli investigatori sono riusciti a ricondurre almeno 8 distinti episodi criminosi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento