rotate-mobile
Cronaca Piazza di Porta Ravegnana

Rapine in pieno centro: ragazze raggiunte alle spalle e buttate a terra

In pieno centro, tre tentate rapine in pochi giorni ai danni di giovani donne, tutte sono sfociate nella violenza

Tre tentate rapine in pieno centro ai danni di ragazze la scorsa settimana: fortunatamente non sono andate a segno, ma tutte hanno degenerato in colluttazione e violenza. Gli atti relativi alle aggressioni sono stati trasmessi alla Procura. 

Un primo episodio è avvenuto il giorno di Pasquetta in Piazza di Porta Ravegnana: alle 23.30 due giovani di 20 anni stavano per imboccare via San Vitale quando sono state raggiunte alle spalle da due uomini, descritti come nord-africani, che hanno cercato di strappare le loro borse. Entrambe hanno opposto resistenza, quindi sono state buttate a terra e i due malviventi non hanno mollato, fino a quando non hanno inziato a gridare e a chiedere aiuto mettendoli in fuga. Le vittime hanno riportato diverse escoriazioni e lividi alle gambe. 

Un'altra aggressione si è consumata il 1° aprile a mezzanotte all'inizio di via Zamboni: a farne le spese una 26enne. Un uomo, anche in questo caso descritto come nord-africano, l'ha raggiunta alle spalle e ha tentato di scipparla della borsa, ma la donna ha reagito. Ne è nata una colluttazione così il ladro ha desistito ed è scappato facendo perdere le sue tracce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine in pieno centro: ragazze raggiunte alle spalle e buttate a terra

BolognaToday è in caricamento