Sanità: scontro ai vertici dei camici bianchi tra Ordine medici e Regione

Il presidente dell'Ordine Pizza fa scattare un procedimento disciplinare per Venturi, in merito al nuovo protocollo sulle autoambulanze

Sergio Venturi e Giancarlo Pizza. (Elab. su foto DIRE)

Il presidente dell'ordine dei medici di Bologna, Giancarlo Pizza, ha avviato un procedimento disciplinare contro Sergio Venturi, medico e assessore regionale alla Sanità dell'Emilia-Romagna. È l'ultimo colpo di scena di una guerra che ormai si trascina da due anni.

Uno scontro istituzionale tra la Regione e l'Ordine nato per la decisione della Giunta Bonaccini di riformare il sistema di emergenza, prevendendo ambulanze con a bordo solo infermieri specializzati e non più medici.

Ambulanze senza medici, sospeso il direttore sanitario Ausl

Un provvedimento contro cui Pizza si è scagliato fin dall'inizio, arrivando a sospendere negli anni scorsi i vertici dell'emergenza-urgenza dell'Ausl di Bologna per aver applicato la delibera regionale, compreso l'allora direttore sanitario dell'azienda sanitaria, Angelo Fioritti.

Ad annunciare il provvedimento disciplinare dell'ordine e' lo stesso Venturi, oggi nel corso di una conferenza stampa in Regione sui vaccini. "Non c'e' alcun precedente- contrattacca Venturi- l'antipolitica ormai e' cosi' sfrontata e arrogante da arrivare a un punto del genere. È una decisione chiaramente illegittima, sulla quale lavoreranno i miei legali". (San/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento