Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Parcheggi selvaggi: il Giudice di Pace annulla le multe, ma Colombo non ci sta

Circa il 5% delle multe elevate dal sistema Scout viene contestato e cancellato dal Giudice di Pace. L'Assessore alla Mobilità: "Faremo ricorso contro le sentenze di annullamento"

Andrea Colombo

Il sistema SCOUT che fotografa i bolognesi che parcheggiano in modo scorretto, ha raddoppiato il proprio lavoro. Rispetto al primo semestre del 2012, da gennaio a giugno di quest''anno sono passate da circa 10.000 a 20.000. E' anche vero però che i furgoncini attrezzati col sistema Scout sono passati da uno a quattro in città.
Dall'audizione di questa mattina in commissione a Palazzo D''Accursio è emerso che in media il 5% delle multe fatte da Scout viene contestato davanti al Giudice di pace e la metà vengono così annullate.

Ma ora il Comune non ci sta e chiederà un pronunciamento il suo favore in Tribunale, presso la magistratura ordinaria. "D'ora in poi - annuncia l''assessore comunale alla Mobilità Andrea Colombo - faremo ricorso contro le sentenze del giudice di pace" (Agenzia Dire).


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi selvaggi: il Giudice di Pace annulla le multe, ma Colombo non ci sta

BolognaToday è in caricamento