menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'inizio scuola non si posticipa: sui banchi il 15 settembre

Il dibattito si era aperto quando l'assessore al Turismo Corsini aveva chiesto di allungare la stagione estiva ritardando l'inizio delle lezioni

I bolognesi si erano già espressi per il 'no' alla proposta avanzata dall'assessore regionale al turismo di iniziare la scuola la terza settimana di settembre, ora il calendario è stato confermato. 

La Giunta regionale oggi ha deciso confermare la validità della delibera del 2012 che prevede l’apertura dell’anno scolastico in Emilia-Romagna il 15 settembre, stabilendo, nel caso tale data venga a cadere su un sabato o una domenica, l’apertura il lunedì successivo, come accadrà nel 2018. 

Il dibattito si era aperto quando l'assessore al Turismo Andrea Corsini aveva chiesto di posticipare l'avvio delle lezioni per allungare la stagione e che aveva trovato un muro da parte delle famiglie e del mondo della scuola. Infatti proprio questa mattina l'assessore regionale alla Scuola Patrizio Bianchi ha ricevuto le 5.800 firme raccolte dal Comitato bolognese Scuola e Costituzione sulla petizione che il Comitato stesso ha promosso.

"Un documento equilibrato, un contributo - ha sottolineato Bianchi - che la Giunta non intende far cadere nel vuoto: abbiamo quindi deciso di avviare già prima di Natale un confronto sul tema più ampio dei tempi della scuola, con loro e, ancora una volta, con tutte le componenti del mondo scolastico”.

Ecco come la pensano i gentitori: 

scuola screen-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento