Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Navile / Via Sario Bassanelli, 9

Anno scolastico 2017/2018, si parte. Campanella per 117mila studenti

Oggi iniziano le lezioni in tutta l'Emilia-Romagna. Oltre 64mila i lavoratori impiegati nella macchina scolastica

Oggi, prima campanella. E' iniziato questa mattina il nuovo anno scolastico 2017/2018, sotto le Due Torri poco più di 117mila studenti hanno varcato le soglie delle scuole e istituti medi. Un totale di circa 5mila classi, con quasi 15mila persone impiegate nel far girare la machina scolastica, tra Ata e docenti.

In tutta l'Emilia-Romagna saranno 548mila gli alunni, istruiti da oltre 50mila docenti e poco più di 14mila collaboratori scolastici e personale Ata impegnati nel sistema regionale.

Sul sito della Regione l'assessore a scuola e lavoro Patrizio Bianchi, manda il suo messaggio di augurio: “L’inizio della scuola deve essere un momento gioioso perché si ritorna insieme, si ritrovano gli amici degli anni passati e se ne incontrano dei nuovi". Ma anche: "La scuola ora serve più di prima, perché serve per orientarsi, serve per avere le idee e le parole per dirlo. Perché a volte non basta un tweet, bisogna avere le parole e quelle ce le insegnano i secoli di letteratura e di storia che abbiamo alle spalle”.

Questa mattina l'assessore Bianchi sarà presente alle ore 9,30 a Bologna all’istituto Aldini Valeriani Sirani, in via Bassanelli, zona Corticella, assieme al direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna, Stefano Versari, dove si parlerà di nuove tecnologie per la didattica per l’inclusione degli studenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anno scolastico 2017/2018, si parte. Campanella per 117mila studenti

BolognaToday è in caricamento