Cronaca

Scuola: più bus, steward alle fermate e camper vaccini all'uscita. Così si riparte a Bologna e in Emilia-Romagna

Il punto su trasporti, sicurezza e controlli a pochi giorni dal ritorno in classe. La vicepresidente della Regione, Elly Schlein: "Ci sono le condizioni per una ripresa serena. La campagna vaccinale avanza bene"

Ci sono le condizioni per una "ripresa serena, l'anno scolastico 2021-2022 sarà diverso da quello scorso, visto che la campagna vaccinale avanza bene".  Lo ha detto la vicepresidente della regione, Elly Schlein, nel corso di una video conferenza stampa sulla riapertura delle scuole. 

Schlein ricorda anche i dati sui centri estivi e sui monitoraggi: "Sono confortanti, nel periodo 7 giugno-5 settembre sono stati fatti 11.864 tamponi sugli operatori e 2.700 su ragazzi e ragazze, con 63 casi di positività, 50 bambini e 13 personale". La vicepresidente assicura che il monitoraggio sarà costante con aggiornamenti periodici dei tavoli prefettizi. 

Trasporti

Saranno 407 i mezzi aggiuntivi che circoleranno da lunedì 13 settembre in tutta la regione: "Si tratta di 9 milioni di km, suddivisi per bacino, 110 in Romagna, 20 in provincia di Ferrara e 50 nella Città metropolitana di Bologna - ad esempio - con l'80% della capienza, il trasporto sarà in sicurezza per gli studenti e anche per i lavoratori che usano i mezzi pubblici" ha assicurato l'assessore regionale ai trasporti, Andrea Corsini che ricorda come l'estensione della gratuità dei mezzi pubblici fino a 19 anni sta andando molto bene "abbonamenti per oltre 25mila studenti, siamo soddisfatti della forte risposta delle famiglie". 

Scuola, Tper potenzia il servizio: 400 corse e 57 autobus in più a Bologna e provincia

Un'altra novità sono gli "steward alle fermate dei bus più affollate. Insieme alle forze dell'ordine garantiranno il controllo e la migliore organizzazione dell'affluenza, con un notevole sforzo delle viarie province - e poi i dispositii di sicurezza come la sanificazione dei mezzi, ma anche digitale - come l'applicazione Roger per monitorare in tempo reale capienza dei mezzi". Rimane l'obbligatorietà della mascherina a bordo: "Mi sento di poter dire che abbiano fatto tutto il possibile per garantire la sicurezza a bordo. Rispetto a settembre 2020, circoleranno oltre 100 bus in più e 23 verrano utilizzati da Trenitalia - Tper per rinforzare alcune tratte su ferro". 

Andamento dell'epidemia e campagna vaccinale

"Cominciamo l'anno scolastico con alcuni indicatori migliori di qualche settimana fa e un RT a 0.82%, l'incidenza è scesa a 83 su 100mila - quindi - il trend di replicabilità dei contagi è in decremento" ha detto l'assessore regionale alla salute, Raffaele Donini. Rassicuranti anche i dati sui ricoveri ed è "diminuito anche il tempo della degenza media". 

Riguardo alla campagna vaccinale "la nostra regione è sopra la media nazionale, oltre l'80% di copertura con una dose - con una popolazione vaccinale over 12 di 4.018.622 che comprende anche chi non può vaccinarsi per patologia - sui 12-19 il valore è più alto dell'obiettivo prefissato, siamo al 67.1% con prima dose e al 48% con  copertura completa, 20-29 già all'82%". 

Scuola, le azioni della Regione

L'assessore Donini ricorda le "azioni di continuità: disponibilità a vaccinare in giornata insegnanti e non docente (hub a libero accesso), indicazioni alle Ausl per la presenza di presidi mobili all'uscita delle scuole, e tamponi salivari molecolari su base volontaria". La quarantena in caso di positività sarà di 7 giorni per i vaccinati e 10 per i non vaccinati, inoltre "non verrà disposta automaticamente per tutta la classe, ma saranno i dipartimenti di sanità pubblic territoriale a dare le indicazioni" osserva Donini. 

Il monitoraggio verrà fatto a rotazione e su base volontaria, con l'individuazione delle cosiddette 'scuole- sentinella'. Il controllo verrà effettuato tramite "tampone salivare molecolare, ci aspettiamo l'arrivo del materiale nei prossimi giorni, quindi abbiamo intenzione cominciare dal 20 settembre" chiarisce. 

Piano monitoraggio, ecco le "scuole sentinella": test covid agli alunni

La Regione ha inoltre disposto la gratuità del tampone rapido in farmacia e alcuni calmieramenti "per tutta la popolazione che non si può vaccinare - under 12 e con patologia che non permette la vaccinazione - costeranno 8 euro per i 12-19 e 15 per tutti gli altri". 

Scuola, conto alla rovescia. L'assessore Zaccaria: "Pronti, ma l'impegno è di tutti"

Scuola, il ministro Bianchi: "Lavoro titanico, oltre il 92% del personale vaccinato. Il 13 settembre tutti i prof in classe"

L'Unibo riparte in presenza, Degli Esposti: "A breve un centro vaccinale dentro l'Università"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola: più bus, steward alle fermate e camper vaccini all'uscita. Così si riparte a Bologna e in Emilia-Romagna

BolognaToday è in caricamento