rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

Scuola e covid, in Emilia-Romagna si torna in classe il 15 settembre: addio alla Dad

Il Ministero dell'Istruzione ha fatto pervenire il vademecum con le indicazioni per il contrasto al Covid

Il 15 settembre in Emilia-Romagna si torna a scuola e il Ministero dell'Istruzione ha fatto pervenire il vademecum con le indicazioni per il contrasto al Covid. 

Sono previste misure di sanificazione e monitoraggio del virus negli istituti, ma la novità è che per gli studenti positivi non è più prevista la "dad": "La normativa speciale per il contesto scolastico legata al virus Sars-Cov2, che consentiva questa modalità, cessa i propri effetti con la conclusione dell'anno scolastico 2021/2022", fa sapere il ministero. Tuttavia, per il rientro a scuola dei casi confermati è necessario l'esito negativo del test (molecolare o antigenico).

Mascherina con il raffreddore

Se si è raffreddati, con sintomi di lieve entità, è necessario indossare la mascherina Ffp2. 

Non verrà più misurata la temperatura all'ingresso, ma, nel caso alunni o personale dovessero manifestare i sintomi del covid, verranno ospitati nella stanza di isolamento. Se gli studenti sono minorenni, devono essere avvisati i genitori.

Sintomi covid 

In caso di sintomi riconducibili al covid, febbre superiore a 37.5, gli alunni non potranno rimanere a scuola, tanto meno con esito del tampone positivo. 

Fragili

Per il personale e gli alunni cosiddetti "fragili" sono  previste le mascherine Ffp2 che verranno fornite dall'istituto. 

Bollettino Covid Emilia-Romagna, tutti i dati: il report del 29 agosto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola e covid, in Emilia-Romagna si torna in classe il 15 settembre: addio alla Dad

BolognaToday è in caricamento