Scuola, prima settimana: in Emilia-Romagna 2mila tamponi e 57 positivi

In quarantena 305 persone, perché contatti stretti dei positivi, di cui 224 studenti e 81 tra il personale scolastico

Nella prima settimana di scuola in Emilia-Romagna sono stati 57 i casi di positività al covid-19 nelle scuole, la maggior parte studenti. Fa il bilancio l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, rispondendo oggi in Assemblea legislativa all'interrogazione della consigliera di Forza Italia, Valentina Castaldini.

"Era abbastanza prevedibile", commenta Donini, ricordando che due terzi degli insegnanti ha fatto il test sierologico nelle settimane scorse e che "ad oggi la popolazione più esposta al virus è quella più giovane".

Dai 57 casi positivi sono derivati poco meno di 2mila tamponi, per verificare l'entità dei contagi, di cui 866 fatti agli studenti e 1.125 al personale scolastico. Sono inoltre state messe in quarantena 305 persone, perché contatti stretti dei casi positivi, di cui 224 studenti e 81 tra il personale scolastico.

L'assessore ricorda poi che "a metà ottobre si dovrebbe chiudere la gara che abbiamo bandito insieme al Veneto per l'acquisto di tamponi rapidi". Per l'Emilia-Romagna si tratta di una fornitura di due milioni di test, che serviranno come "ulteriore sostegno per intervenire sugli eventuali focolai scolastici - spiega Donini - il monitoraggio a scuola non è mai abbastanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una parte di questi tamponi rapidi, inoltre, saranno utilizzati per "indagini epidemiologiche sulla popolazione attiva tra i 18 e i 40 anni, in collaborazione con il Patto per il lavoro", aggiunge l'assessore. Secondo Castaldini, "questi 2mila tamponi fatti nella prima settimana di scuola ci raccontano già che cosa sta per accadere. Ora dobbiamo provare a immaginare un passo in più e il tampone rapido può servire per aumentare il controllo sui contagi", afferma la consigliera di Forza Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento