Incendio materna Monterenzio, interrogazione in Regione: "Presto una data certa per la ripresa delle attività scolastiche"

Marco Mastacchi (Rete Civica) ha presentato un question time al quale ha risposto l'assessora alla Scuola, Paola Salomoni

I Vigili del Fuoco a lavoro per domare l'incendio nella scuola

"Riaprire al più presto e in sicurezza la scuola materna di Pizzano di Monterenzio, in provincia di Bologna" è quanto ha chiesto alla giunta regionale, nel corso di un question time, il consigliere di Rete Civica Marco Mastacchi, facendo presente che la scuola ha già subito due incendi in un breve periodo.

"Ora Il castello delle favole è stato nuovamente dichiarato inagibile e -  spiega Mastacchi - i lavori di ripristino saranno consistenti e non si tratterà di una cosa veloce". Secondo il consigliere "è però necessario far continuare in sicurezza e serenità l'anno scolastico a questi bambini che ora sono a casa, già provati anche dall'epidemia Covid 19". Mastacchi ha chiesto anche se la Giunta intenda finanziare del tutto o in parte il ripristino della struttura così come stabilito dalle norme regionali per l'esecuzione di opere urgenti di edilizia scolastica.

In una nota diffusa a mezzo stampa dal consigliere Mastacchi, si legge che a rispondere è stata l'assessora alla Scuola, Paola Salomoni, che ha spiegato "che sono già stati fatti sopralluoghi  per trovare una sistemazione provvisoria allargando la ricerca agli edifici privati, e che ne sarebbe stato gà trovato uno con i requisiti necessari, e che presto potrà essere data una data certa per la ripresa delle attività scolastiche. Quella temporanea è il 9 novembre" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento