Scuola, M5S finanzia 13 progetti ecosostenibili in Emilia-Romagna

È il risultato di "Facciamo Ecoscuola", l'iniziativa realizzata dall'M5s col taglio di stipendi e indennità dei propri eletti

Foto archivio

Quasi 240mila euro assegnati a 13 istituti dell'Emilia-Romagna. È il risultato di "Facciamo Ecoscuola", l'iniziativa realizzata dall'M5s col taglio di stipendi e indennità dei propri eletti a supporto di progetti per rendere le scuole più sostenibili dal punto di vista ambientale.

È lo stesso movimento a tirare le somme dell'iniziativa partita nel gennaio scorso, che si è conclusa ora con la scelta dei progetti e l'assegnazione dei fondi. Per l'Emilia-Romagna sono stati 13 i progetti scelti sui 42 presentati, grazie a una votazione online sulla piattaforma Rousseau, con una media di circa 18mila euro assegnati ad ogni iniziativa: tre progetti sono stati finanziati in provincia di Modena, due a Bologna e a Reggio Emilia, uno a Ferrara, Parma, Piacenza, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.

L'Istituto comprensivo di Cattolica, ad esempio, si è candidato per realizzare "un orto sinergico scolastico coinvolgendo studenti, insegnanti e genitori", mentre il liceo Formiggini di Sassuolo vuole promuovere l'utilizzo della bici per andare a scuola. A livello nazionale sono stati oltre mille i progetti presentati, con un fondo complessivo di oltre tre milioni di euro che ha permesso di finanziare oltre 200 interventi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di idee molto valide che dimostrano come per i nostri ragazzi il tema della sostenibilità ambientale sia una priorità anche per la nostra regione - spiega Silvia Piccinini, consigliera regionale M5s - ecco perché siamo particolarmente orgogliosi di essere riusciti, grazie al taglio dei nostri stipendi, a finanziarne 13, anche se tutti quelli presentati sono sicuramente meritevoli di essere realizzati. Come ci ha insegnato l'emergenza coronavirus, con la ripartenza dobbiamo provare a immaginare una nuova idee di società, a cominciare per esempio dalla scuola. E questa iniziativa contribuisce in modo importante a ripensare questo mondo e a renderlo piu' sostenibile e attento al futuro dei nostri ragazzi", conclude Piccinini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento