rotate-mobile
Cronaca

Scuola Zanotti-De Vigri in demolizione: la nuova in un edificio vicino, assessori in tour a Santa Viola

"Nel frattempo, l'amministrazione cercherà soluzioni-tampone ai tanti problemi 'strutturali' della scuola, che ha problemi di ventilazione e dove capita anche che piova in classe"

La nuova struttura che ospiterà la scuola media Zanotti e la scuola elementare De Vigri sorgerà non lontano dall'attuale edificio, costruito negli anni '70 nel parco Vignoli di Santa Viola. Il Comune rassicura dunque scongiurando le "fake news", come ribadisce la presidente del quartiere Borgo-Reno, Elena Gaggioli, che ha incontrato i rappresentanti delle genitori dell'Istituto comprensivo 2 per un tour nei tre plessi che lo compongono (Drusiani, Albertazzi, De Vigri-Zanotti) assieme agli assessori alla Scuola e ai lavori pubblici, Daniele Ara e Simone Borsari, i dirigenti del Comune, e la preside Laura Barra.

"L'edificio sarà demolito e ricostruito in un'area vicina che sarà definita alla fine di un percorso partecipato che coinvolgerà i cittadini del quartiere", garantisce Borsari. L'intervento è previsto dal piano degli investimenti del Comune di Bologna, che ha già destinato al progetto 9 milioni di euro. Nel frattempo, l'amministrazione cercherà di mettere una 'pezza', trovando soluzioni-tampone ai tanti problemi 'strutturali' della scuola, che ha problemi di ventilazione e dove capita anche che piova in classe. "La scuola rimane in questo contesto. Ci sarà un periodo in cui ci saranno due edifici: ultimato il nuovo, sarà demolito quello vecchio. Ci vorranno tre o quattro anni", spiega Ara. "E' aumentata la sensibilità sul consumo di suolo. Anche se prometti che rifarai la scuola nel parco, togli alberi che magari hanno quaranta anni e scontenti qualcuno anche se prometti che ricostituirai il parco. Sono passaggi un po' delicati", spiega l'assessore alla Scuola.

"Interverremo su infissi e copertura dell'attuale edificio. Nel frattempo apriremo un percorso partecipato con cittadini, genitori, personale scolastico, per capire insieme dove collocare le nuove scuole, sempre qui nelle immediate vicinanze, lavorando perché sia un intervento condiviso dalla comunità. Vogliamo fare le cose perbene e cercare un'alleanza con la comunità educativa", ribadisce Borsari. Soddisfatti i genitori, che ora aspettano il sindaco Matteo Lepore per l'inizio della scuola a settembre. (dire) 

Chiudono le scuole San Vincenzo de’ Paoli, l'assessore Ara: "Un fatto grave, aiuteremo i genitori"

PNRR, a Sasso Marconi 8 milioni per la scuola all'ex Metalplast

Una nuova scuola in via don Minzoni: avrà anche una palestra CONI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Zanotti-De Vigri in demolizione: la nuova in un edificio vicino, assessori in tour a Santa Viola

BolognaToday è in caricamento