Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Scuola | Wireless, lavagne digitali e tablet: avremo aule sempre più tecnologiche

Da Ministero e Regione in arrivo 4.5 milioni destinati all'aumento delle dotazioni tecnologiche per le nostre scuole. De Biasi: "C'era bisogno di questo cambio di passo per aule davvero 2.0"

Spinta tecnologica nelle scuole, finalmente. Confermato l'investimento di 4,5 milioni di euro messi a disposizione da MIUR e Regione Emilia-Romagna, destinati ad innovare la dotazione di strumentazione tecnologica delle nostre scuole.

"L'investimento - dice Giuseppe De Biasi, assessore all'Istruzione, Formazione, Lavoro e Cultura della Provincia - è un segnale di attenzione e di rinnovamento".

Dalle connessioni wireless alle LIM (lavagne digitali), passando per i tablet in classe, "queste risorse - rimarca De Biase - sono importanti non solo per essere al passo dei nostri figli, ormai nativi digitali, ma perché attraverso l'uso oculato delle nuove tecnologie si riescono a superare difficoltà oggettive che impattano direttamente sulla qualità educativa, soprattutto in situazioni disagiate come i plessi scolastici decentrati, le scuole in aree montane o quelle ancora ferite dagli effetti del sisma".

Necessario, secondo l'assessore, procedere parallelamente con la formazione sia dei docenti che degli studenti, perché l'uso di questi strumenti possa essere contraddistinto da una rimodulazione delle metodologie didattiche e del linguaggio specifico e non considerato come semplice ausilio ad un insegnamento "frontale".
"Per una scuola davvero 2.0 c'è bisogno di questo cambio di passo - chiosa De Biase- Penso che grazie all'innata curiosità dei nostri ragazzi/e unita alla preparazione del nostro corpo docente siamo pronti ad accettare questa sfida”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola | Wireless, lavagne digitali e tablet: avremo aule sempre più tecnologiche

BolognaToday è in caricamento