menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campagna 'Seatbelt': cinture di sicurezza e seggiolini, al via controlli mirati

Parte la campagna "Seatbelt" lanciata dalle polizia stradali di tutta Europa. Il Compartimento Emilia-Romagna ha predisposto l’effettuazione di controlli, in particolar modo sulle autostrade e le vie di grande comunicazione

Nel periodo dal 12 al 18 settembre 2016 la Polstrada Emilia-Romagna effettuerà controlli mirati delle cinture di sicurezza e dei seggiolini per bambini. 

Una campagna denominata "Seatbelt" (cintura di sicurezza) lanciata dal network Europeo delle Polizie Stradali 'Tispol', alla quale oggi aderiscono i 29 Paesi europei tra cui tutti gli Stati membri, oltre alla Svizzera e alla Norvegia, con la Serbia con status di osservatore.  L’obiettivo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo Tispol.

La campagna, programmata dal 12 al 18 settembre 2016, si prefigge di verificare su tutte le strade di grande viabilità, il rispetto del corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, anche con particolare riguardo ai seggiolini per bambini, da parte di conducenti e occupanti  di veicoli a motore.

Dunque per l’intera settimana, il corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e degli altri sistemi verrà costantemente monitorato. Il Compartimento Polizia Stradale per l’Emilia Romagna ha predisposto l’effettuazione di controlli mirati, in particolar modo sulle arterie autostradali e di grande comunicazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento