Un nuovo disco per Senhit: "Bologna è la mia tana, la mia Itaca"

L'INTERVISTA. L'artista sta lavorando all'album "Hey Buddy" e nel frattempo un fumetto racconta la sua vita insieme al cagnolino Buddy. Dopo il tour in Europa? "Sicuramente una bella festa anche qui a Bologna"

Senhit al Mercato delle Erbe

Senhit, nata e cresciuta a Bologna da genitori di origine eritrea, è “la più internazionale delle artiste italiane”. Non solo per le sue origini, ma soprattutto per il suo background artistico e di vita vissuta, per il mood che la contraddistingue e per il sound dei suoi brani registrati oltremanica con produttori del calibro di Brian Higgins (Kylie Minogue, Pet Shop Boys e molte altre icone della scena inglese), Steve Daly & Jon Keep e busbee.

Mentre Senhit è al lavoro sul nuovo album di inediti “Hey Buddy” sulla sua pagina Instagram è nato il fumetto, ideato insieme a Federico Monzani, che racconta la sua vita in musica con Buddy, il suo fedele cagnolino

Con lei, abbiamo però parlato anche di Bologna: 

Bologna è la tua città. Ed è anche stata definita "la città della musica": è davvero così in termini di opportunità?

"Bologna è una super-città, a misura d'uomo, viva, energica ma, ahimè, come tutte le grandi città con gli anni è cambiata molto e non sempre positivamente...Rimane per me una città ricca di opportunità per chi le vuole cogliere!"

Ci sono dei luoghi della nostra città che frequenti e che magari ti danno ispirazione? O che per te rappresentino una sorta di rifugio o ricarica energetica?

"Per me Bologna è sempre stata un 'nido', un'Itaca dove rientrare dopo i miei viaggi e le mie avventure nel mondo... Ci sono gli affetti e la famiglia e come dicevo prima rimane un rifugio, una piccola tana. Quindi scorci, angoli, piazze, giardini e palazzi fanno di tutta Bologna una città da ammirare e rimirare in continuazione, la adoro! In primavera uscirà il mio album “Hey Buddy” quindi per ora ho spostato le mie energie su tutto quello che riguarda il lavoro per l’uscita. Il tour riparte a maggio appena dopo l'uscita del disco ma, questa volta, dopo Manchester, Londra, Berlino e tanta Europa riparto dalla mia Italia e non vedo l'ora, ci sarà sicuramente una bella festa anche qui a Bologna e sarete tutti invitati!"

Club dove si fa buona musica?

"Purtroppo di locali dove si fa musica qui a Bologna ce ne sono molto meno ormai, un po' per le dinamiche politiche e un po' per la crisi che anche Bologna vive. I locali storici musicali si sono ridotti ma ci sono spesso eventi musicali e di passaggio che Bologna accoglie soprattutto d'estate".
 
L’album “Hey Buddy” raccoglierà il repertorio inedito che in parte la cantante sta già presentando live in Italia e all’estero, come il brano “Rock Me Up”, di cui è co-autrice insieme a Steve Daly & Jon Keep (che hanno lavorato con artisti quali Paul McCartney, Christina Aguilera, Lana Del Rey, P!nk, Olly Murs e One Direction), “Please Stay” prodotto da Tony Fennell e scelto per lo spot radiofonico del decimo anniversario dell’associazione Save The Dogs, “Something On Your Mind” prodotto da Brian Higgins e “Living For The Weekend” ft. Marracash prodotto sempre da Brian Higgins.
 
L’ultimo singolo, attualmente in radio, è “Higher”, scritto dall’autore e produttore di San Francisco BUSBEE e prodotto da Corrado Rustici. La band che accompagna Senhit nel #HeyBuddyTour è formata da musicisti conosciuti nel panorama italiano che hanno già collaborato con grandi nomi della musica: Lele Leonardi alla chitarra, Lele Veronesi alla batteria, il dj Mattia Candian (conosciuto come producer con il nome MC Matt) alle tastiere e il fonico Stefano Riccò (Dudemusic Studio).



Chi è Senhit. Nata e cresciuta a Bologna da genitori di origine eritrea, comincia la carriera artistica nei musical di Massimo Ranieri e di Disney on Broadway che le permettono di calcare grandi palchi e viaggiare molto, portando con sé la curiosità e l’amore per la vita, propri dell’Africa. Nel 2006 rientra in Italia ed inizia la carriera musicale da solista. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento