Prati di Caprara, il comitato mappa i sentieri: "Sabato 20 l'inaugurazione"

Il comitato Rigenerazione No Speculazione estende l'invito alla cittadinanza e ricorda che l'ingresso resta un atto di disobbedienza civile

C'è il Sentiero delle pozze, quello preferito dalle anatre selvatiche, oppure il Sentiero del Ravone che scorre lungo il greto del canale. Ma ci sono anche le piste dedicate a personaggi "entrati nel mito" e passati per i Prati di Caprara di Bologna: ecco allora il Sentiero Pasolini e il Sentiero Buffalo Bill. Sono i percorsi tracciati all'interno dell'area verde dal comitato Rigenerazione no speculazione, che ha programmato una "inaugurazione cittadina" per sabato 20 giugno.

"Apriamo alla città i sentieri che attraversano il bosco spontaneo dei Prati. Sentieri che abbiamo trovato, ripulito e disegnato su una mappa - scrive il comitato in una nota - per farli conoscere a tutti i bolognesi, per renderli accessibili a chi il bosco lo conosce già e in questi mesi ne ha sentito la mancanza e a tutti quelli che non l'hanno ancora visto". Dalle 16,30 alle 18,30 i visitatori saranno accolti all'entrata Ravone, in via Burgatti. "Nel rispetto delle norme ancora vigenti - specifica il comitato - garantiremo che non si producano assembramenti, né all'ingresso né durante il percorso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accessi saranno quindi scaglionati e i visitatori riceveranno una mappa, per scegliere quale percorso seguire. Bisognerà presentarsi con mascherine, scarpe e vestiti comodi, repellente per le zanzare e una borraccia con l'acqua. "Abbiamo scoperto e disegnato i sentieri nei Prati di Caprara per dimostrare che il bosco urbano dei Prati è un ecosistema da conoscere, rispettare e proteggere, cardine della rete ecologica urbana e dei percorsi ciclopedonali di Bologna", sottolinea il comitato, ricordando che "in attesa che i Prati di Caprara vengano finalmente messi al sicuro dalla speculazione e restituiti nel loro complesso ufficialmente alla città - si chiude la nota - l'ingresso resta un atto di disobbedienza civile". (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento