Cronaca

Guida senza patente e usa il nome della gemella: 20enne nei guai

La patente le era stata ritirata, così ha usato lo stratagemma, ma la sorella ha raccontato tutto

Una ragazza 20enne è stata denunciata dai carabinieri per il reato di sostituzione di persona, ovvero per aver fornito false generalità ai carabinieri. 

Durante un cosiddetto "controllo avventori" in provincia, le verifiche periodiche delle forze dell'ordine all'interno dei pubblici esercizi; la ragazza aveva detto ai carabinieri di non avere i documenti con sé e ha fornito un nome di battesimo falso. 

Pochi giorni dopo, è incappata in un controllo stradale e la scena si è ripetuta, quindi è stata invitata ad esibire i documenti in caserma. Insieme alla giovane si è presentata anche la sorella, gemella, che ha raccontato tutto. Sebbene fosse alla guida di un'auto, la patente le era stata ritirata nel mese di giugno, così è scattata la denuncia. 

Una cittadina cinese 50enne che si è recato nell'ufficio postale di via Vasari per aprire un conto corrente, ha fornito il documento di una connazionale ex coinquilina, ma l'impiegato l'ha riconosciuta e ha chiamato i carabinieri. Si è giustificata dicendo di non voler "lasciare traccia", visto che avrebbe versato del denaro. Anche lei è stata denunciata. 

Cosa dice la legge 

La falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri è normata dall’articolo 495 del codice penale, ovvero, chiunque dichiara o attesta falsamente al pubblico ufficiale l'identità, lo stato o altre qualità della propria o dell'altrui persona è punito con la reclusione da uno a sei anni. 
La reclusione non è inferiore a due anni: se si tratta di dichiarazioni in atti dello stato civile, se la falsa dichiarazione sulla propria identità, sul proprio stato o sulle proprie qualità personali è resa all'autorità
giudiziaria da un imputato o da una persona sottoposta ad  indagini, ovvero se, per effetto  della  falsa dichiarazione, nel casellario giudiziale una decisione penale viene iscritta sotto falso nome. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida senza patente e usa il nome della gemella: 20enne nei guai
BolognaToday è in caricamento