Cronaca

Impero economico e immobili di pregio: sequestrati 12milioni di euro a noto pregiudicato

Era stato anche arrestato quale mandante di un tentato omicidio in concorso con pregiudicati affiliati a una cosca siciliana

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna hanno eseguito un provvedimento di sequestro di prevenzione di un patrimonio per oltre 12 milioni di euro riconducibile a R.S., 65 anni, gravato da numerosi precedenti penali per reati commessi in Emilia Romagna e nel Centro-sud Italia.

Il provvedimento emesso su proposta della locale Procura della Repubblica – D.D.A., ha riguardato beni mobili e immobili, rapporti finanziari e partecipazioni riconducibili al proposto e ai suoi familiari.

Quella del 65enne sarebbe una carriera criminale con denunce, arresti e condanne per gravi reati come il traffico di stupefacenti, minaccia, mancato rispetto della disciplina sull’immigrazione, estorsione e usura, nonché per violazioni tributarie. Nel 2013 è stato inoltre arrestato quale mandante di un tentato omicidio aggravato verificatosi a Faenza nel 2009, commesso in concorso con pregiudicati affiliati a una nota cosca siciliana.

Con i proventi delle attività delittuose, a fronte di redditi modesti, R.S. ha realizzato, per il tramite dei familiari, un vero e proprio impero economico costituito da numerosi immobili, anche di pregio, ora sottoposti a sequestro.

2 anni di indagini e 80 militari per l'operazione "Speed": sequestrati beni per oltre 50 milioni, 3 in arresto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impero economico e immobili di pregio: sequestrati 12milioni di euro a noto pregiudicato

BolognaToday è in caricamento