Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Navile / Via Ferrarese

Un boa constrinctor di oltre due metri avvistato ieri in via Ferrarese

All'arrivo dei Vigili del Fuoco l'animale era già morto: si indaga sulla proprietà del rettile avvistato e poi ritrovato ieri in via Ferrarese

Non si trattava di un'allucinazione dovuta alle alte temperature: avvistato un serpente boa constrinctor di oltre due metri e poi ritrovato ieri in via Ferrarese, ma quando sono arrivati i vigili del fuoco avvisati dalla persona che l'aveva notato, il rettile era già morto. Il corpo del rettile è stato portato all'istituto zoo-profilattico e dell'episodio si occupa il nucleo operativo Cites del corpo forestale.

ACCERTAMENTI SU PROPRIETARIO E ABBANDONO. Per animali di questo genere esiste una sorta di anagrafe che tiene conto di quelli nati in cattività, acquistati e regolarmente registrati, in teoria si potrebbe risalire al proprietario. Per questa specie, però, non esiste l'obbligo di microchip e in questo caso non c'era. Il boa sembrerebbe morto per un colpo subito al 'collo', ma viene escluso un investimento. Sulle cause della morte e sull'abbandono saranno appunto fatti accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un boa constrinctor di oltre due metri avvistato ieri in via Ferrarese

BolognaToday è in caricamento