Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Via Santa Margherita

Serra di marijuana in via Santa Margherita: coltivava “erba” in camera da letto

Un 29 enne bolognese aveva ricreato una vera e propria serra in casa, dove custodiva ben 44 piantine di marijuana. L'appartamento era meta di diversi " spacciatori": lo strano andirivieni ha incastrato il giovane

Teneva una vera e propria serra di piante di marijuana nascosta nella sua camera da letto il 29enne arrestato dalla polizia di Bologna, appunto per detenzione e produzione di sostanze stupefacenti.

MOVIMENTI SOSPETTI -Le indagini, condotte dal Commissariato Due Torri di Bologna sono partite il mese scorso.
Gli agenti avevano notato diversi piccoli spacciatori di strada avvicinarsi dal quartiere universitario o da via del Pratello alla zona dove abita il 29enne in via Santa Margherita, nel centro città, presumibilmente per acquistare la marijuana che il ragazzo coltivava nell'appartamento. Al termine di una serie di riscontri, ieri è stata eseguita una perquisizione domiciliare.

SERRA E "UFFICIO" IN CASA - Nella stanza da letto, che il giovane era solito tenere chiusa a chiave, sono state trovate 44 piantine di marijuana oltre a 136 grammi di marijuana già essiccata e pronta per la vendita, un bilancino di precisione e attrezzi per il confezionamento.

Il bolognese, che sarà processato in giornata per direttissima, vive con la madre e la sorella, risultate all’oscuro della cosa.

 

(fonte Agi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra di marijuana in via Santa Margherita: coltivava “erba” in camera da letto
BolognaToday è in caricamento