Cronaca

Covid, "Gaggio Montano alla fame", l'Ausl risponde: "Parziale e fuorviante"

"Gli ospedali di, Vergato e Porretta, e il Privato Accreditato, partecipano al pari di tutti gli ospedali dell’area metropolitana, alla gestione clinica della pandemia"

"Parziale e fuorviante". Così l'Azienda Ausl di Bologna a seguito della rappresentazione della gestione sanitaria della pandemia nel Distretto dell’Appenino dell’Azienda Usl di Bologna, così come descritta ieri nel servizio del TG2, tanto da spingere il parlamentare Pd Gianluca Benamati a predisporre una "interrogazione, che sarà depositata in Commissione vigilanza Rai".

"Gaggio Montano alla fame": polemica bipartisan per il servizio del Tg2

"Gli ospedali del Distretto, Vergato e Porretta, e il Privato Accreditato presente nel territorio, partecipano infatti, al pari di tutti gli ospedali dell’area metropolitana, alla gestione clinica della pandemia - spiega Ausl in una nota - grazie ai 66 i posti letto dedicati alle degenze da COVID-19, 36 dei quali presso l’Ospedale di Vergato e 30 presso la Casa di Cura Villa Nobili, è stato possibile garantire la regolare attività di ricovero presso l’Ospedale di Porretta Terme, i cui 70 letti sono tutti disponibili per le specialità di Ortopedia, Chirurgia, Medicina Interna e Lungodegenza. Così come sono garantite anche tutte le attività specialistiche ambulatoriali offerte in tutte le sedi distrettuali del territorio". 

E ancora "la lotta al covid in Appennino si combatte ogni giorno sul versante territoriale, nella cura e assistenza dei pazienti in isolamento domiciliare, nelle CRA, nella case di riposo, nelle scuole, grazie all’attività delle equipe USCA di Casalecchio, delle task force distrettuali socio sanitarie, degli operatori della Sanità Pubblica, dei Medici di medicina generale e dei Pediatri di libera scelta. Una complessa rete di servizi e di professionisti, al cui costante miglioramento l’Azienda sta lavorando anche in queste ore, in sintonia con le Amministrazioni Comunali del territorio" conclude Ausl. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, "Gaggio Montano alla fame", l'Ausl risponde: "Parziale e fuorviante"

BolognaToday è in caricamento