Cronaca San Donato / Via Antonio Gandusio, 6

Sgombero in via Gandusio, il circolo Arci Guernelli verso la riapertura

Previsto un tavolo per venerdì 21. Al termine dell'incontro di stamane nessuna delle parti ha voluto rilasciare dichiarazioni. Sospeso il presidio di oggi pomeriggio

Era stato trovato dai suoi gestori seriamente danneggiato, ma "non si è trattato assolutamente di uno sgombero" e il tema "non è se, ma come" continueranno le attività del circolo Guernelli nella zona di via Gandusio, compatibilmente con le esigenze del cantiere per la ristrutturazione del comparto Acer.

E' la posizione che assume il Comune di Bologna dopo l'incontro che si è svolto stamattina con i responsabili del circolo, l'Arci e l'Acer. All'uscita del faccia a faccia preferiscono non rilasciare dichiarazioni né l'assessore Matteo Lepore, né l'assessore Virginia Gieri, né il presidente del quartiere San Donato-San Vitale, Simone Borsari.

L'amministrazione fa però sapere che nel corso dell'incontro Palazzo D'Accursio ha fatto emergere la "disponibilità prima di tutto politica" a discutere della continuità del circolo Guernelli in quell'area, concordando intanto l'apertura di un tavolo tecnico venerdì 21: parteciperanno, oltre ai refernti del circolo, i tecnici sia del Comune che di Acer.

L'amministrazione, dunque, intende ribadire che il Guernelli in via Gandusio rappresenta un "importante presidio sociale" e che quanto successo venerdì non corrisponde ad uno sgombero del circolo, bensì ad una situazione che è stata determinata dalla "necessità di liberare gli spazi in previsione del cantiere". E' stato il Comune, poi, a chiedere di fare un passo indietro rispetto al presidio gia' annunciato per questa sera e l'Arci, come già dichiarato dal presidente Stefano Brugnara, ha deciso di evitare la protesta.

Per quanto riguarda l'accertamento di cosa sia successo venerdì durante l'operazione in via Gandusio, il Comune fa sapere che il tema esce dalle proprie competenze nel momento in cui ad indagare è la magistratura, in seguito alla denuncia presentata dal Guernelli ai Carabinieri (ieri, nell'annunciare l'incontro, l'ammininistrazione aveva segnalato che gli assessori, gli uffici competenti e la Polizia municipale avevano approfondito alcuni aspetti degli interventi effettuati venerdì scorso negli stabili Acer in questione).

Al termine del summit di oggi, i referenti del Guernelli non hanno rilasciato commenti, ma una nota sulla pagina Facebook del circolo ricarda che "Di fronte alla presa di posizione ufficiale sospendiamo il presidio in programma per oggi in attesa degli sviluppi che si annunciano positivi in tempi molto brevi". (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero in via Gandusio, il circolo Arci Guernelli verso la riapertura

BolognaToday è in caricamento