Cronaca Navile / Via Giacomo Matteotti

Sgombero via De Maria: automobilisti deviati sulla preferenziale, multe annullate

Per un errore tecnico erano stati emessi verbali di accertamento alle auto che hanno percorso la corsia preferenziale in direzione centro: "L'amministrazione si scusa"

Sono state cancellate le multe elevate agli automobilisti che l'11 ottobre scorso erano stati dirottati su via Matteotti, e quindi sulla corsia preferenziale, a causa del blocco del traffico durante lo sgombero dello stabile occupato in via De Maria.

Lo rende noto il Comune aggiungendo che, per un errore tecnico erano stati emessi verbali di accertamento alle auto che hanno percorso la corsia preferenziale in direzione centro: "L'amministrazione si scusa per l'inconveniente e comunica che le sanzioni non sono da pagare poiché sono già in corso gli annullamenti d'ufficio. Chi avesse già provveduto al pagamento riceverà automaticamente un avviso per la riscossione del rimborso presso Unicredit Banca, tesoriere del Comune di Bologna". 

Per chiariment, gli automobilisti possono rivolgersi all'URP della Polizia Municipale, in via Enzo Ferrari, 42, chiamare il numero 051 2195010 o scrivere a poliziamunicipale@pec.comune.bologna.it. 

L'11 ottobre era stata una giornata nera per il traffico nella zona: blocchi fra via Matteotti, Tiarini e Nicolò dall'Arca, le camionette della Polizia avevano sbarrato parte di via Carracci con problemi anche per raggiungere la stazione, dove era rimasto aperto solo l'ingresso in piazza Medaglie D'Oro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero via De Maria: automobilisti deviati sulla preferenziale, multe annullate

BolognaToday è in caricamento